lunedì 28 gennaio 2013

Pici all'aglione

Care amiche e amici,
buon inizio settimana...eh sì siamo al tanto brutto risveglio del lunedì..almeno io personalmente non lo sopporto proprio, mi manda proprio ko !
Comunque auguriamoci una settimana serena, anche se sarà stracolma di impegni come sempre...corri di quà,corri di là,corrì di sù e corri di giù...:-)
Oggi vi voglio mostrare la mia prima pasta fresca in assoluto e addirittura senza glutine e anche senza uova...bhè dovete sapere che non l'avevo mai fatta nemmeno prima della celiachia diagnosticata a mio marito e si sà di necessità si fà virtù...bisogna rimboccarsi le maniche e io sono sempre pronta a mettermi in gioco e alle sfide con me stessa !
Complice di questo piatto è la sfida che gira nei vari blog delle mie amiche blogghine e così gira che ti rigira, pensa che ti ripensa alla fine mi son detta "perchè no ? dai Roberta provaci...tutt'alpiù butterai tutto nell'organico che ne sarà felice"...e invece ne è uscito fuori un piatto fantastico ...di un sapore speciale...quello di una volta con il sugo che ha preso benissimo il formato ! Veramente una goduria ! L'impasto si lavorava benissimo e la cottura ha tenuto perfettamente...non ci potevo credere e tutti che dicevano che fare la pasta senza glutine era un pò difficoltoso...
Ho chiesto consiglio alla mia amica blogghina Stefania del blog Cardamomo & co. e mi sono attenuta alle sue dosi visto che è celiaca e ha fatto i Pici con la stessa farina senza glutine inviataci dal nostro amico di fb che ha un laboratorio a Bari !
Quindi partecipo per la prima volta all' MTC del mese di gennaio oramai agli sgoccioli...ma meglio tardi che mai...;-)
Allora ora vi presento con orgoglio i miei Pici all'aglione senza glutine....




INGREDIENTI:

- 250 gr di Mix per pasta fresca senza glutine e lattosio L' Altro Gusto,
- 120/130 ml di acqua,
- 1 cucchiaio e 1/2 di olio e.v.o

PROCEDIMENTO:

Ho messo la farina dentro ad una ciotola e ho fatto un buco al centro,dove ho inserito l'olio e l'acqua .
Con una forchetta ho cominciato a mescolare prendendo un pò di farina dai lati e portandola al centro .
Quando ho incorporato tutta la farina, ho messo tutto su una tavola di legno e ho impastato (brevemente,anche perchè non credo che sbattendola a lungo si sviluppi il glutine che rende gli impasti elastici) .
Ho impastato fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico che ho fatto riposare qualche minuto avvolto nella pellicola .
L'impasto tende a seccarsi, per cui lasciatelo dentro l'involucro di pellicola fino al suo utilizzo .
A questo punto ho steso la pasta, ho fatto delle strisce di un centimetro e poi le ho arrotolate con le mani e le ho lasciate seccare su di un vassoio coperto con un canovaccio .

CONDIMENTO: 

- 400 gr di polpa di pomodoro,
- -5 cucchiai di olio e.v.o.,
- 2 grossi spicchi d'aglio,
- 1 cucchiaio di vino bianco,
1 spruzzata di  peperoncino,
- sale q.b.

PROCEDIMENTO:

Spellate gli spicchi d’aglio e schiacciateli bene. 
Ponete l'aglio schiacciato in un tegame con l’olio e una generosa spruzzata di peperoncino , fatelo rosolare a fiamma molto bassa: il soffritto dovrà cuocere lentamente, non friggere. Lasciate sul fuoco per una decina di minuti fino a che l'aglio avrà cominciato a sciogliersi. 
A questo punto incorporate la polpa di pomodoro,  aggiungete un cucchiaio di vino e aggiustate di sale . Fate cuocere il sugo a fuoco basso fino a quando la polpa si sarà disfatta , ottenendo una salsa cremosa (ci vorranno almeno 20 minuti). Nel frattempo mettete a bollire l'acqua salata per la pasta. Se il sugo dovesse asciugarsi eccessivamente potete aggiungere 2/3 mestoli di acqua di cottura della pasta 

. il sughetto all'aglione...





Con questa ricetta partecipo MTC di Gennaio con la sfida proposta da Patty di Andante con Gusto







16 commenti:

  1. mammina e come sono buoni li ho mangiati in un ristorante a siena ci piacquero tanto però fare i pici fatti in casa non ci avevo mai pensato e i tuoi sono davvero invitanti..
    lia

    RispondiElimina
  2. Grazie mille Lia, sono veramente buonissimi...

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. Lo sono...lo sono Giuliana e te pensa che non avevo mai fatto pasta fresca in vita mia ! :-)

      Elimina
  4. i contributi delle celiache, all'mtc, sono fra i più preziosi: sappiamo quanto sia difficile, per chi è affetto da questa malattia o per chi, come nel tuo caso, deve prendersi cura di un celiaco, destreggiarsi senza problemi in mezzo alle mille insidie del glutine. Stefania ha dato un contributo preziosissimo alla gara, con una pasta che non ha avuto bisogno di aggiunte- e tu ce lo confermi, replicando una ricetta di tradizione e facendolo alla grande.
    Grazie per aver partecipato alla nostra sfida: ti aspettiamo anche per quelle successive
    Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alessandra...sono felice che la mia versione ti sia piaciuta e sicuramente parteciperò con piacere ad altre sfide entusiasmanti...

      Elimina
  5. che meraviglia!!!!!
    sto sbavando davanti al video ( non ho pranzato)!!!!
    te li copio subitooooo!!!!!
    e ti aspetto nel mio contest...naturalmente!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mimma, provali che la fatica e poi nemmeno tanta...la vale tutta ! Verrò a vedere sul tuo blog il contest,grazie e bacioni anche a te !

      Elimina
  6. Hanno un aspetto davvero invitante, brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Barbara,ma quant'è carina l'ape in movimento ! ^_^

      Elimina
  7. COMPLIMENTI! Hanno un aspeto favoloso e il fatto di dover/poter dedicare un piatto così a chi generalmente se ne deve privare è di sicuro una soddisfazione ancor maggiore! Bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Clara...hai ragione dà una grande soddìsfazione !

      Elimina
  8. Ultimamente i Pici li vedo dappertutto... Saranno simili ai Troccoli?! Comunque, il tuo piatto è davvero invitante!! :)

    RispondiElimina
  9. Chapeau! Come sempre dico ogni volta che ammiro la grande costanza di voi celiache nell'affrontare la sfida di ogni giorno e non solo un semplice contest. Ogni ricetta gluten free presentata in questa edizione è assolutamente meravigliosa ed ammirevole. Per questo ti ringrazio per il tuo contributo eccellente. Complimenti di cuore. Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  10. Grazie Patty, detto da te è un onore...ho sbavato davanto al tuo post stupendo e quello che mi scrivi mi emoziona ! Un abbraccio anche a te...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...