mercoledì 6 febbraio 2013

Sfrappe per tutti e buon carnevale

Ciao amiche e amici,
buon pomeriggio...oggi ho un pò di tempo libero e con l'occasione voglio proporvi le sfrappe di carnevale, noi Marchigiani le chiamiamo così...anche se vengono usati moltissimi nomi per definirle !
Mio marito è da un pò che me le chiedeva e fino all'altro giorno non avevo avuto il tempo di prepararle...poi lunedì mi sono messa all'opera e glie le ho fatte !
Non sono piaciute solo al celiachino di famiglia...ma anche al resto della band...poichè a distanza di 2 giorni non ne è rimasta nemmeno l'ombra ! :-)
Questo vuol dire che sono state apprezzate e io non posso essere che felice per questo....la mia prossima missione saranno le ciambelline, visto e considerato che stanno diventando un pensiero ricorrente visto le festività Carnevalesche in corso !
Questa è la ricetta che si fà da sempre a casa mia,solo che ora per esigenze alimentari sono cambiati alcui ingredienti ...
Allora ora ecco le mie golosissime Sfrappe di Carnevale e ora che ci siamo facciamoci una scorpacciata di dolciumi senza sentirci in colpa...;-)


INGREDIENTI: 

- 300 gr di farina senza glutine Biaglut Sfornagusto da 1 kg,
- 2 uova,
- 100 gr di zucchero,
- 1 pizzico di sale,
- 50 gr di burro,
- 1/2 bicchiere di latte,
- zucchero semolato per decorare,
- alchermes

PROCEDIMENTO:

Fai ammorbidire il burro a temperatura ambiente . 
Sulla spianatoia disponi la farina a fontana,unisci il burro, le uova e il resto degli ingredienti .
Lavora fino ad ottenere un panetto liscio (se le uova sono piccole aggiungi acqua quanto basta) e tira ima sfoglia,aiutandoti con un mattarello, dello spessore di 2/3 mm .
Con la rotellina dentata ritaglia delle striscie,modella della forma desiderata e friggi in abbondante olio, due o tre alla volta,fino a che non saranno gonfie e dorate .
Una volta pronte,scola le Sfrappe e mettile su carta assorbente .
Quando si saranno raffreddate, spruzzatele con alchermes e rotolatele nello zucchero semolato .






16 commenti:

  1. da me sono le chiacchiere e...che buone...

    RispondiElimina
  2. Ìnfatti ogni regione ha un nome diverso...

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. grazie Giuliana, oltre che carine sono anche molto buone ! :-)

      Elimina
  5. ti sono venute davvero ottime...da me si chiamano chiacchiere, ma sono leggermente diverse!

    RispondiElimina
  6. Originalissime con l'alchermes, brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Barbara...a casa mia è da quando ero piccola che si fanno così ! :-)

      Elimina
  7. Carine, non li conoscevo affatto cosi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero ?...ma solo noi Marchigiani le facciamo così ? O.o

      Elimina
  8. Originalissime, che buone, bacio

    RispondiElimina
  9. ottime e ben presentate!!!!!
    ne mangerei un vassoio intero!!! brava e a presto!!!!

    RispondiElimina
  10. che buona brava robertaaaaaa

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...